Scopriamo insieme bufale e verità sull'acqua alcalina ionizzata

Acqua Alcalina Ionizzata e Anti-aging

I segreti dell’anti-aging, per restare sempre biologicamente giovani: idratazione ed equilibrio acido-basico.

Anti-Aging: l'acqua alcalina ionizzata può aiutare apportando benefici.

Anti-Aging: l’acqua alcalina ionizzata può aiutare apportando benefici.

L’età biologica di un individuo si determina valutando le condizioni degli organi e la funzionalità globale del corpo indipendentemente dall’età cronologica, ossia quella effettiva.

Idealmente, età cronologica ed età biologica dovrebbero coincidere; tuttavia, oggigiorno non è raro che gli adulti presentino un’età biologica equivalente a quella di una persona di cinque, dieci e persino vent’anni più anziana.
Lo stile di vita moderno, con un’alimentazione ricca di grassi e zuccheri, la mancanza di attività fisica, l’inquinamento ambientale e lo stress determinano due condizioni critiche che causano l’invecchiamento precoce:

1- la disidratazione corporea;

2- lo squilibrio acido-basico.

Disidratazione corporea

La teoria secondo la quale la disidratazione costituisce la principale causa dell’invecchiamento precoce è avvalorata da due fondamentali fatti della fisiologia umana da molto tempo riconosciuti e studiati dagli scienziati:

  1. La quantità d’acqua nel corpo umano si riduce con l’età.
    Questo declino comincia praticamente subito dopo la nascita, momento nel quale il corpo è formato da acqua per oltre il novanta per cento. Con l’età, la quantità di acqua presente nel corpo diminuisce e nella vecchiaia l’acqua costituisce solo il cinquanta per cento del corpo o meno.
  2. La velocità con cui l’acqua scorre dentro e fuori da cellule, tessuti e organi si riduce con l’età.
    La velocità del flusso è importante, perché può ripercuotersi sulla quantità d’acqua nell’ambiente interno cellulare in rapporto con l’ambiente esterno.
    Quando con l’età il flusso rallenta, la quantità d’acqua nelle cellule si riduce da un ottimale sessanta per cento a un mero quaranta.
    Ovviamente, le conseguenze per le funzionalità cellulare sono innumerevoli: la cellula rallenta le sue funzioni vitali, si nutre ed espelle sostanze di scarto con più difficoltà e svolge le sue funzioni specialistiche cellulari con meno efficienza. Quindi l’intero organismo perde di efficienza. Questo è l’invecchiamento.

Quindi è importante essere sempre ben idratati, sopratutto invecchiando.
Ma la qualità dell’acqua è importante tanto quanto la quantità (se non di più).

Bere due litri d’acqua al giorno non è sufficiente, occorre anche bere acqua che il nostro organismo riesca a trasportare, distribuire e assorbire più facilmente.

La composizione strutturale e chimica dell’acqua alcalina ionizzata la rende unica a questo scopo:

  1. la forma esagonale,
  2. le piccole dimensione dei cluster,
  3. la scarsa tensione superficiale,

sono caratteristiche che permettono all’acqua alcalina ionizzata di raggiungere ogni cellula del corpo, idratandola nel profondo.

Bevendo acqua alcalina ionizzata, cellule, tessuti ed organi sono sempre idratati a sufficienza: così il processo d’invecchiamento rallenta drasticamente e la vitalità aumenta.

Squilibrio acido-basico

Lo squilibrio acido-basico costituisce una crescente preoccupazione per la salute del mondo d’oggi e l’iperacidità o acidosi è il problema più presente, sopratutto nelle società occidentali dove l’alimentazione è ricca di cibi acidificanti.

È difficile contrastare l’acidità del sangue soltanto con l’alimentazione, perciò pur aumentando il consumo di alimenti alcalinizzanti, lo squilibrio può perdurare.

I prodotti acidi di scarto seguitano ad accumularsi in cellule, tessuti e organi, alterandone la struttura e impedendone la corretta funzionalità.
La causa alla base dell’invecchiamento precoce è dunque la perdita d’integrità cellulare, giacché essa spiana la strada allo sviluppo di malattie e altre condizioni patologiche.

I Benefici Acqua Alcalina Ionizzata

I Benefici dell’Acqua Alcalina Ionizzata

L’acqua alcalina ionizzata è un aiuto fondamentale per correggere la situazione neutralizzando l’acidità, espellendo le scorie delle cellule e idratando nel contempo il corpo, grazie all’elevato pH alcalino e alla naturale assorbibilità:

  1. elimina tossine e prodotti di scarto;
  2. mantiene un adeguato livello idrico dentro e fuori dalle cellule e ostacola l’accumulo degli acidi.

Sostenendo la corretta funzionalità di cellule, tessuti e organi, l’intero organismo è più forte contro l’invecchiamento precoce.
Per citare Sang Whang, noto scienziato coreano e autore di invertire l’invecchiamento, “Ho…visto (persone) acquisire un aspetto più sano e più giovane senza dieta o attività fisica, semplicemente bevendo acqua alcalina ionizzata”.

Tratto da I benefici dell’acqua alcalina del Dott. Ben Johnson

La struttura dell’acqua alcalina ionizzata — formata da minuscoli cluster di forma esagonale — fa sì che quest’acqua venga assorbita meglio dall’organismo e le consente di raggiungere ogni tessuto, organo e cellula del corpo, idratando profondamente.
Grazie alla sua composizione, i minerali contenuti nell’acqua alcalina ionizzata vengono assorbiti al meglio dal corpo e hanno una maggiore biodisponibilità.

Quindi l’acqua alcalina ionizzata può idratare più efficacemente il nostro corpo ed aiutare a ripristinare il corretto equilibrio acido-basico, cause di invecchiamento precoce.

Ma può fare molto di più: essa è il più potente anti-ossidante naturale.

Come può quest’acqua essere antiossidante? È molto semplice: ci pensa lo ionizzatore di acqua alcalina, basato sul principio dell’elettrolisi.

Lo ionizzatore scinde l’acqua del rubinetto in acqua acida e acqua alcalina, dividendo i minerali positivi alcalini da quelli negativi acidi e andando a ionizzare l’acqua senza l’aggiunta di alcun tipo di sostanza chimica.

Attraverso questo processo i minerali alcalini assumono una carica negativa e diventano in grado di svolgere un’azione di “cattura” dei radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento.

La capacità antiossidante dell’acqua alcalina ionizzata può essere misurata in mV con un apposito strumento chiamato misuratore di ORP (Potenziale di Ossido-Riduzione). Un valore di ORP negativo indica una forte azione antiossidante e di rallentamento dell’invecchiamento.

Un valore di ORP negativo indica una forte azione antiossidante e di rallentamento dell’invecchiamento

Un valore di ORP positivo, invece, è sintomo di azione ossidante e di accelerazione dell’invecchiamento.

Per dimostrare il valore antiossidante dell’acqua alcalina ionizzata è stato effettuato un esame mettendo a confronto le proprietà dell’acqua di rubinetto, dell’acqua in bottiglia, di bibite succhi di frutta confezionati, di succhi di frutta appena spremuti e dell’acqua alcalina ionizzata. Ecco i risultati:

ORP acqua di rubinetto: da +150 a +300 –> OSSIDANTE
ORP acqua in bottiglia: da +150 a +300 –> OSSIDANTE
ORP bibita o succo di frutta confezionato: da +150 a +300 –> OSSIDANTE
ORP succo di frutta o verdura biologiche appena spremute: da -50 a -80 –> ANTI-OSSIDANTE
ORP Acqua alcalina ionizzata: da -350 a -800 mV –> FORTEMENTE ANTIOSSIDANTE

L’acqua alcalina ionizzata è il migliore alleato come anti-aging: aiuta a restare idratati, alcalini (con un corretto equilibrio acido-basico) e biologicamente giovani .
ionizzatori-acqua-alcalina-meglio-in-salute


Per chi cerca uno ionizzatore d'acqua alcalina di massima qualità, consiglio di rivolgersi a Meglio in Salute, azienda italiana che conosco bene, della quale ho massima stima e fiducia.

ionizzatori-acqua-alcalina-meglio-in-salute

L'unica acqua alcalina ionizzata che è stata oggetto di studi medico-scientifici pubblicati da riviste del settore accreditate è l'acqua alcalina prodotta con uno ionizzatore d'acqua tramite meccanismo di elettrolisi, con elettrodi in titanio e platino.

Per approfondire i benefici dell'acqua alcalina ionizzata prodotta da uno ionizzatore d'acqua di qualità:
Leggi tutti i benefici dell'acqua alcalina ionizzata.
Top